Raggio: Chiuso
Raggio:
km Set radius for geolocation
Cerca

Cos’è davvero il pumo pugliese? Ecco cosa c’è dietro la sua storia

Cos’è davvero il pumo pugliese? Ecco cosa c’è dietro la sua storia
Destination Puglia

Una bomboniera che parla di Puglia

Scegliere la bomboniera del proprio matrimonio è da sempre una decisione difficile e complessa. C’è chi ha voglia di seguire la tradizione, chi opta per l’utilità o chi desidera stupire con idee stravaganti. Un oggetto dal grande valore e dalla raffinatezza incontrastata è sicuramente il Pumo di Grottaglie, un manufatto tipico della ceramica pugliese che ricorda un germoglio nell’atto del fiorire avvolto dalle foglie di acanto.

La sua storia

Ma qual è la sua storia? Nato inizialmente come ornamento da inserire sugli angoli delle ringhiere dei balconi dei palazzi signorili o sui corrimano delle scalinate, il pumo rappresenta un elemento caratteristico della tradizione pugliese. In passato anche le dimensioni e i colori assumevano un significato distintivo diventando una variante locale dello stemma araldico delle famiglie altolocate pugliesi. Maggiori erano le foglie che avvolgevano il pumo e più evidente era la ricchezza e la prosperità della casa. Il termine Pumo deriva dal latino pomum “frutto” ed è legato al culto della dea romana Pomona, protettrice dei frutti.  Questo oggetto ha un significato molto bello legato alla fecondità, perfettamente in linea con il senso del matrimonio. Per la tradizione popolare il pumo, inoltre, allontana anche il male essendo di buon auspicio. Regalarlo, quindi, significa augurare prosperità e felicità agli invitati.

Dea Pomona

La dea Pomona in una rappresentazione di Nicolas Fouché, Budapest.

La semplicità e il significato legato alla tradizione rendono questo manufatto perfetto per un matrimonio country-chic che voglia seguire la cultura popolare allineandosi perfettamente con l’idea di un matrimonio rurale e bucolico. In commercio, soprattutto in molte botteghe artigianali, se ne trovano di svariate dimensioni e colori. Accontentare i vari gusti degli invitati sarà quindi molto semplice, date le molteplici varietà. La Puglia, terra con una tradizione nel settore delle ceramiche, offre numerosi spunti per una bomboniera in linea con il territorio. Non a caso anche Ritika Agarwal, figlia del magnate indiano dell’acciaio Pramod Agarwal, ha scelto per il suo matrimonio celebrato in Puglia l’estate scorsa, proprio il Pumo rivestito d’oro. Una scelta quindi perfetta per chi voglia dare un tocco di “tradizione raffinata” al proprio matrimonio. Se avete quindi voglia di sentirvi principesse pugliesi questa è la bomboniera migliore.

Photo credit immagine il alto: Michele Ladisa Fotografia.