Raggio: Chiuso
Raggio:
km Set radius for geolocation
Cerca

Un matrimonio non è pugliese senza la serenata – Sposiamoci in Puglia

Un matrimonio non è pugliese senza la serenata  – Sposiamoci in Puglia
Destination Puglia

Dedicare una canzone è da sempre una forma di amore. Quante spose avranno sognato o immaginato il futuro marito sotto casa con chitarra e microfono? C’è chi lo aspetta ansiosa o chi vorrebbe nascondersi al solo pensiero. Ma quello che conta davvero è che nella tradizione pugliese la serenata ha da sempre rappresentato un momento importante pre-evento.

La serenata prima del grande giorno è una tradizione antichissima che ancora adesso viene rispettata in molti paesi pugliesi.

Ma scopriamo insieme di cosa si tratta?

Cosa è la serenata – C’è chi dice che questa usanza risalga al Medioevo, quando lo sposo decideva di dedicare alla propria amata una canzone o meglio una musica per dichiarare il suo amore e la sua volontà al grande passo. Ancora adesso in molti paesi della provincia pugliese è fondamentale rispettare questa tradizione.

Per organizzarla lo sposo ha bisogno di una fitta rete di amici o parenti che devono pianificare al meglio la riuscita di questa sorpresa. Sì, perché elemento principale e insormontabile è l’effetto sorpresa. La futura mogliettina non dovrà, infatti, sapere o pensare di riceverla.

Bisogna quindi decidere, aiutati dalle persone più vicine alla sposa, quando andare sotto il suo balcone. Lo sposo grazie alla complicità delle amiche farà in modo che venga distratta e insieme ai musicisti, ingaggiati per l’occasione, preparerà tutto.

Secondo la tradizione la prima canzone deve essere intonata dallo sposo che richiama in questo modo l’attenzione della sua donna. Ma se il povero sventurato è stonato come una campana potrà far esibire un’altra persona al suo posto. La canzone scelta solitamente è quella più legata alla storia degli sposi.

Infinito Perfetto

Come organizzarla – Se siete dei ragazzi in procinto di sposarvi e non sapete da dove partire per organizzare questa sorpresa musicale, potete seguire delle semplici regole. Per prima cosa le persone che vi dovranno aiutare, agganci perfetti, per una buona riuscita. Seconda cosa da tener presente è la musica. Se non potete affidare il compito a professionisti del settore, cercate di procuravi un amplificatore e un microfono. La scenografia è infatti importantissima. Terzo dettaglio da non trascurare: la corrente. Qualche giorno prima sinceratevi che ci sia una presa di corrente nelle vicinanze, potete anche chiedere la collaborazione di qualche vicino di casa che possa per esempio offrirvi casa sua. Elemento da non trascurare è anche l’abbigliamento. Come ogni sposo che si rispetti non scegliete un outfit trasandato. Anche l’occhio vuole la sua parte e la vostra futura sposa sicuramente noterà la vostra eleganza.

Gli amici avranno un ruolo fondamentale e indispensabile. Saranno infatti il vostro pubblico e il vostro coro, insieme al vicinato curioso, e soprattutto daranno un tocco di allegria e divertimento all’iniziativa. Quindi invitate tutte le persone a voi più vicine. In molti paesi dell’entroterra pugliese è comune offrire anche un banchetto subito dopo la serenata. Una festa nella festa che precede il grande evento. Tutto chiaro? E adesso iniziate ad allenarvi con un bel karaoke, la vostra sposa vi aspetta.